BUTHAN E URA FESTIVAL

Bhutan-Phunakal-003-1024x768 (002)

C’é un Paese nel lontano Oriente dove la vita scorre sospesa tra Medioevo e Terzo Millennio e dove negli antichi monasteri-fortezza (gli dzong) i monaci conservano gelosamente la spiritualità buddhista.Viaggio di gruppo con guida parlante italiano in Nepal e parlante inglese in Buthan

25 Aprile
Partenza dall’Italia

26 Aprile
Arrivo a Kathmandu e incontro con l’assistente della nostra agenzia corrispondente e trasferimento in Hotel. Resto della giornata a disposizione per un primo approccio individuale con la capitale. Cena e pernottamento in Hotel.

27 Aprile
Prima colazione in Hotel. Trasferimento in aeroporto e imbarco per Paro (2340 mt). Durante il volo lungo l’Himalaya si potranno avvistare il ChoOyu (8210 mt), l’Everest (8848 mt), il Lhotse (8516 mt), il Makalu (8463 mt), il Kanchenjunga (8586 mt) e il monte sacro del Buthan, il Jomolhari (7314 mt). Giunti a Paro, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Visita della Torre del Ta Dzong e del Rimpung Dzong (fortezza-monastero), imponente simbolo della città di Paro.
Cena e pernottamento

28 Aprile
Dopo la prima colazione trasferimento all’aeroporto e partenza per il breve volo nazionale che vi porta a Bumthang, nel cuore del Paese. Trasferimento al resort e sistemazione. Si prosegue per assistere all’Ura Yakchoe, con le sue cerimonie e danze: si mangia, si beve, si balla…..e dicono si possa trovare anche moglie o marito. Rientro in hotel per il pernottamento

29 Aprile
Dopo la prima colazione visita a Zangdopleri Lhakhang costruito dalla Grande Regina madre e del complesso di Kurjey Lakhang, considerato uno dei siti più sacri del Buthan e luogo intriso di leggende. Si prosegue la visita con il Tempio dei tre Buddha famoso per la sua campana i cui rintocchi pare si sentissero fino a Lhasa, quindi  il Jampa Lhakhang, uno dei 108 edificati dal re per domare l’orchessa del Tibet e considerato il più antico sito buddista del Buthan. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento

30 Aprile
Dopo la prima colazione si parte, oltrepassando il valico dello Yontong La (3425 mt) per la cittadina di Trongsa, sede della famiglia reale (arrivo dopo circa 2 ore). Visita. Cena e pernottamento in hotel

01 Maggio
Dopo la prima colazione si prosegue per il passo di Phele  ma prima si lascia la strada principale a sud nelle cosidette Montagne Nere per la  valle glaciale di Phobiika posta a 3000 mt. E’ un’area protetta in cui vivono cervi, volpi, leopardi, cinghiali selvatici e orsi himalayani e le famose e rarissime gru “collo nero”. Visita al monastero (non sempre permessa) di Gangtey Goemba in cui risiedono un centinaia di monaci. La sala per la preghiera in stile tibetano é tra le più grandi del Buthan. Visita al Black Neck Crane Centre, da dove si possono osservare le gru “collo nero ” considerate sacre, che per tutto l’inverno condividono la sacra valle con la popolazione. Cena e pernottamento in Hotel

02 Maggio
Dopo la colazione si rientra sul West-East-Highway per giungere al successivo valico, il Pelela La (3400 mt) da dove si raggiunge il Wangduephodrang Dzong, distrutto da un incendio nel 2012 e in fase di ricostruzione. Quindi arrivo alla valle fertile di Phunaka, breve camminata per arrivare al tempio della fertilità di Chimi Lhakhang fondato dal grande Lama Drukpa Kunley il cui emblema fallico adorna l’ingresso di molte case rurali. Qui si recano le coppie sterili per chiedere la grazia di avere figli. Terminata la visita si riprende la strada verso Phunaka, la capitale del Buthan fino 1955. Sistemazione in hotel. Possibilità di visitare il Punakha Dzong considerato il più bello di tutto il Buthan. La fortezza é anche sede invernale del corpo monastico statale. Cena e pernottamento in hotel

3 Maggio
Si rientra per il passo di Dochu, al quale dedichiamo una doverosa sosta perché, oltre ad esserci i 108 chorten eretti in memoria dei caduti in guerra, da qui si gode il panorama su gran parte dell’Himalaya e sulla vetta più alta del Paese ancora inviolato dall’alpinismo: il  Gangkar Puensum. Si scende dal passo per arrivare a Thimpu.  Sistemazione in hotel e tempo a disposizione per esplorare la bella capitale o per fare shopping.

4 Maggio
Dopo la prima colazione ci si reca al Memorial National Chorten ideato come monumento alla pace nel mondo e alla prosperità. Visita al minuscolo zoo dove vedere il Takin, l’animale nazionale del Buthan, una sorta di bue muschiato. Visita quindi alla Biblioteca Nazionale, alla scuola del dipinto e al piccolo museo del tessuto dove sono esposti i migliori dei famosi tessuti del Buthan. Nel tardo pomeriggio visita del Trashicho Dzong (fortezza della Gloriosa Religione), sede estiva dell’Abate superiore del Buthan. Cena e pernottamento in hotel

5 Maggio
Dopo la prima colazione trasferimento a Paro. Giornata dedicata all’escursione al famoso “nido della tigre”, il Satsam Chorten, il più famoso monastero nonché simbolo del Buthan, spettacolarmente arroccato a 900 mt sopra la vallata di Paro. E’ il più sacro dei monasteri e si raggiunge a piedi in 3-4 ore. Per facilitare la salita si può noleggiare un cavallo o un mulo per arrivare al rifugio e da qui si prosegue a piedi attraverso la foresta fino al monastero . Terminata la visita rientro in valle (circa 1 ora a piedi) e visita del vicino Drukgyel Dzong, una delle 4 fortezze costruite per la difesa contro gli invasori dal Tibet. Cena e pernottamento in Hotel.

6 Maggio
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e volo per Kathmandu. Incontro con la guida e visita della città medievale di Bakhtapur. La città preserva un forte carattere tradizionale grazie alla sua posizione isolata. Ricchissima di splendidi monumenti d’arte, con sottopassaggi, cortili, piazze  e palazzi. Si prosegue per la vicina città di Patan, la città delle belle arti, con la sua magnifica piazza centrale, Durbar Square, patrimonio Unesco, il Palazzo Reale, ed alcuni spettacolari templi. Cena e pernottamento in Hotel.

7 Maggio
Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia

QUOTA DI PARTECIPAZIONE     da € 3150 (gruppo minimo 5 persone)

La quota comprende: trasferimenti con veicoli privati da e per gli aeroporti, tour privato con tutte le attività e visite specificate nel programma, sistemazione in camere doppie, trattamento di pensione completa in Buthan, mezza pensione in Nepal, biglietti aerei per le tratte interne, guida parlante italiano per le visite in Nepal, guida parlante inglese in Buthan,  ingressi ai parchi nazionali e aree protette, visto turistico per il Buthan, tasse turistiche per il Buthan,  assicurazione medico/bagaglio standard

La quota non comprende: trasporto aereo dall’Italia (verrà fornita la migliore tariffa disponibile), visto per il Nepal (USD 25, si ottiene direttamente in aeroporto), bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

PRENOTAZIONI ENTRO IL 15 GENNAIO 2018

Lascia un commento


Newsletter

Indirizzo

Via XXIV Maggio, 103
41028 Serramazzoni (MO) - IT

Telefono +39.0536.950433
Fax +39.0536.937273
E-Mail: info@fuorirotta.biz